Sì, le allergie possono causare una perdita dell'olfatto. Quindi, come puoi essere sicuro che non sia COVID-19?

RohappyGetty Images

Perdere il senso dell'olfatto può essere piuttosto snervante, soprattutto perché è un sintomo di COVID-19 e anche relativamente comune.

Uno studio del 2020 pubblicato sulla rivista Medicina OLP ha scoperto che il 78% di 567 persone che avevano perso il senso dell'olfatto o del gusto nel mese precedente è risultato positivo per anticorpi a SARS-CoV-2 (il nuovo coronavirus).



Penso che la maggior parte delle persone non riconosca necessariamente [perdita dell'olfatto] come sintomo di infezione. Potrebbero semplicemente pensare che sia strano e non correlato, Amesh A. Adalja, dottore in medicina , ha detto in precedenza uno studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security Prevenzione . Ma sembra essere un buon indicatore di COVID-19.



Tuttavia, una perdita dell'olfatto (conosciuta in medicina come anosmia, che è spesso accompagnata da una perdita del senso del gusto o ageusia) può essere radicata in altri problemi, comprese le infezioni del tratto respiratorio superiore come il comune raffreddore e, sì, anche allergie .

Con l'aumentare della primavera, potresti sentirti confuso se hai un'insorgenza improvvisa di sintomi, specialmente se sono nuovi per te. In anticipo, i medici spiegano il legame tra allergie e perdita dell'olfatto in particolare, oltre a cosa fare se lo si verifica.



Perché le allergie causano la perdita dell'olfatto?

Ha molto a che fare con il modo in cui funzionano le allergie. Quando entri in contatto con qualcosa a cui sei allergico, innesca una reazione a catena che inizia nei tuoi geni ed è espressa dal tuo sistema immune , secondo il American Academy of Allergy Asthma & Immunology (AAAAI).

Quando il tuo sistema immunitario rileva un allergene, come polline o erba, reagisce in modo eccessivo producendo anticorpi chiamati immunoglobuline E (IgE). Quegli anticorpi poi viaggiano verso le tue cellule, dove rilasciano sostanze chimiche chiamate istamine, e quelle istamine si attivano normalmente sintomi di allergia , come un naso chiuso, tosse , e prurito, lacrimazione agli occhi .



È qui che entra in gioco la perdita dell'olfatto: i nervi che conducono l'olfatto al cervello si trovano all'interno del naso, afferma Stanley Schwartz, MD, Ph.D. , capo divisione di Allergologia-Immunologia-Reumatologia presso l'Università della Scuola di Medicina e Scienze Biomediche di Buffalo Jacobs. Quando hai una reazione allergica, quei nervi possono infiammarsi e questo interromperà il tuo senso dell'olfatto, spiega.

Le allergie possono anche causare sinusite, un'infiammazione del tuo seni , ovvero le cavità del cranio che si trovano intorno agli occhi e dietro il naso. La sinusite può far sì che i tuoi seni paranasali riempi di muco , dice il dottor Schwartz, e questo può influenzare la tua capacità di annusare gli odori.

Poi, c'è il problema di affrontare solo un naso chiuso a causa di allergie. Se sei molto congestionato, potresti notare una diminuzione del senso dell'olfatto, afferma l'allergologo e l'immunologo Scott Feldman, MD, Ph.D. , assistente professore di medicina clinica presso la Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania. Anche l'infiammazione incontrollata dei seni nasali a causa di allergie intense può portare a polipi nasali , o escrescenze sul rivestimento del naso e dei seni paranasali, che possono anche rovinare il tuo senso dell'olfatto, dice.

Come sapere se la tua perdita dell'olfatto è causata da allergie o COVID-19?

Il COVID-19 si sta ancora diffondendo, quindi è importante tenerlo presente il tuo olfatto perso potrebbe essere dovuto a un'infezione da coronavirus. Ma man mano che i casi positivi diminuiscono in tutto il paese e più persone diventanocompletamente vaccinato contro il virus, è del tutto possibile che la tua perdita dell'olfatto o del gusto possa derivare da allergie.

Quindi, come puoi dire la differenza? In primo luogo, una perdita dell'olfatto dovuta ad allergie sempre accade insieme alla congestione nasale, sottolinea il dottor Schwartz. Inoltre, se le allergie sono il colpevole, la perdita dell'olfatto avverrà gradualmente, dice Kara Wada, dottore in medicina , un allergologo e immunologo presso l'Ohio State University Wexner Medical Center. La perdita dell'olfatto da COVID è piuttosto improvvisa, dice.

È importante tenere a mente anche la tua storia personale con le allergie stagionali. Se hai lottato con loro in passato e hai sviluppato una perdita dell'olfatto nello stesso periodo in cui di solito sviluppi sintomi di allergia, vale la pena considerare, afferma il dott. Wada.

Se la tua perdita dell'olfatto o del gusto avviene in tandem con altri sintomi notevoli del coronavirus , specialmentela febbre, dovresti essere più sospettoso chepotresti avere il COVID-19, afferma Richard Watkins, M.D., un medico di malattie infettive e professore di medicina interna presso la Northeast Ohio Medical University.

Non riesci a capire cosa sta succedendo? È totalmente comprensibile, come i sintomi diCOVID-19 e allergie tendono a sovrapporsi. In questo caso, il medico può fornire indicazioni. Saranno in grado di ottenere una cronologia dettagliata dei sintomi e dell'esperienza passata con le allergie. Da lì, probabilmente raccomanderanno di fare il test per COVID-19, solo per essere al sicuro.

Cosa puoi fare se le allergie hanno portato alla perdita dell'olfatto o del gusto?

Se sei risultato negativo al test per COVID-19 o sei abbastanza sicuro che le tue allergie siano alla base della tua perdita di olfatto e gusto perché è successo prima, ci sono alcune cose che puoi fare per ottenere sollievo.

✔️ Fai del tuo meglio per evitare i tuoi fattori scatenanti .

Questo può essere complicato se sei allergico agli allergeni esterni come il polline. Ma, se puoi, il dottor Schwartz consiglia di restare dentro con il tuo... condizionatore o an purificatore d'aria in esecuzione quando i conteggi di polline sono alti nella tua zona. Hai bisogno di uscire?Indossa una maschera per il viso, anche quando non starai con gli altri. Questo può aiutare a filtrare le particelle irritanti in modo da poter respirare un po' più facilmente ed idealmente evitare l'insorgenza dei sintomi.

✔️ Prova ad usare uno spray nasale.

Spray nasale antiallergicoFlonase amazon.com$ 14,39 ACQUISTARE ORA

Uno spray nasale steroideo a basso dosaggio e di uso regolare come il fluticasone ( Flonase ) può aiutare. Non cura le tue allergie, ma riduce l'infiammazione che può portare alla perdita dell'olfatto, afferma il dott. Schwartz.

Spray salini sono un'altra opzione delicata che può essere utile per aiutare a eliminare la sporcizia e gli allergeni che potrebbero essere in agguato nei seni paranasali e nella cavità nasale, afferma il dott. Wada.

azelastine (Astepro) è un antistaminico nasale che è anche abbastanza efficace nel combattere i sintomi dell'allergia, afferma il dott. Schwartz. Con questi, non devi usarlo continuamente, basta usarlo e spegnerlo quando ne hai bisogno, spiega, ma hai bisogno di una prescrizione medica per metterci le mani sopra.

✔️ Prendi un antistaminico orale.

Mentre il Dr. Feldman raccomanda di usare prima un antistaminico nasale o uno spray, dice che una pillola antistaminica può aiutare se non trovi alcun sollievo da una soluzione spray. Questi farmaci bloccano l'istamina per prevenire i sintomi dell'allergia in primo luogo. Provare Claritin o Zyrtec per le opzioni non sonnolente.

✔️ Se tutto il resto fallisce, consulta il tuo medico.

Se stai lottando con una perdita dell'olfatto o del gusto a causa di allergie e le soluzioni casalinghe non funzionano, parla con il tuo medico. Saranno in grado di offrire suggerimenti personalizzati per aiutarti a trovare sollievo.


Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.