Perché le allergie possono farti sentire molto stanco, secondo i medici

donna con i capelli scuri e maglione chiaro sdraiata sul letto facendo un pisolino Getty Images

La stagione delle allergie può portare tutta una serie di sintomi spiacevoli, come a rinorrea , starnuti e prurito, lacrimazione agli occhi . E, se ti senti più stanco del solito, non sei solo.

Questa è una lamentela molto comune, dice Catherine Monteleone, MD , un allergologo-immunologo e professore alla Rutgers Robert Wood Johnson Medical School. Le allergie stagionali possono farti sentire meno energico.



Potresti sperimentare questo come un senso generale di stanchezza o anche cervello annebbiato , dove ti sembra di non essere in grado di pensare con la stessa chiarezza, osserva il dott. Monteleone.



Ma perché le allergie possono farti sentire così stanco? E c'è qualcosa che puoi fare per combattere la stanchezza? Ecco tutto ciò che devi sapere.

Che cosa causa le allergie, comunque?

Una reazione allergica è una reazione a catena che inizia nei tuoi geni ed è espressa dal tuo sistema immunitario, secondo il American Academy of Allergy Asthma & Immunology (AAAAI).



Quando hai un'allergia a qualcosa, come il polline o l'erba, il tuo sistema immunitario lo vede come un invasore (a.k.a. l'allergene). Quindi reagisce in modo eccessivo producendo anticorpi chiamati immunoglobuline E (IgE), che viaggiano verso le cellule che rilasciano sostanze chimiche chiamate istamine, spiega il dott. Monteleone. Cue il naso chiuso, tosse , starnuti e altro sintomi fastidiosi .

Allora, perché le allergie ti stancano?

In realtà ci sono alcuni potenziali motivi per cui le tue allergie ti stanno spazzando via. E, se combinati, possono portare a un serio affaticamento.



✔️ Non respiri bene .

Quando ciò accade, non ricevi ossigeno con la stessa facilità e il tuo corpo deve lavorare un po' di più per funzionare normalmente, il che può sfinirti, dice Purvi Parikh, MD , un allergologo e immunologo con Rete per allergie e asma .

✔️ La risposta immunitaria è dura per il tuo corpo .

Le allergie causano infiammazioni corporee e quando il tuo sistema immune è infiammato, il tuo corpo consuma una discreta quantità di energia e risorse per dare una risposta immunitaria, dice Kara Wada, dottore in medicina , allergologo e immunologo presso l'Ohio State Wexner Medical Center. Inoltre, quando hai una reazione allergica e vengono rilasciate istamine, ciò può farti sentire stanco, osserva il dott. Monteleone.

✔️ Hai problemi a dormire .

Le allergie stagionali tendono a causare congestione nasale , e questo disturba la tua capacità di riposare bene la notte, dice il dottor Monteleone.

✔️ I tuoi farmaci ti stanno spazzando via.

Compresse antiallergiche + stick antipruritoZirtec amazon.com$ 39,68 ACQUISTARE ORA

Alcuni farmaci per le allergie, inclusi gli antistaminici di prima generazione come la difenidramina ( Benadryl ) può farti sentire stanco, dice Stanley Schwartz, MD, Ph.D. , capo divisione di Allergologia-Immunologia-Reumatologia presso l'Università di Buffalo Jacobs School of Medicine and Biomedical Sciences.

Gli antistaminici bloccano i recettori per l'istamina nel corpo e c'è un recettore per l'istamina nel cervello che ti tiene sveglio, spiega. Quando alcuni antistaminici raggiungono il cervello, di conseguenza possono farti venire sonno. Ecco perché la dott.ssa Monteleone afferma di incoraggiare spesso i pazienti a utilizzare antistaminici di seconda generazione come la cetirizina ( Zirtec ). Non sono sedativi e tendono ad avere meno proprietà che causano affaticamento, dice.

      Come trattare la stanchezza correlata all'allergia

      Il primo passo è arrivare alla fonte di ciò che sta causando le tue allergie innanzitutto. Un allergologo può aiutarti a fare proprio questo. Lui o lei può eseguire test allergologici tramite test cutanei o analisi del sangue per aiutare a identificare eventuali fattori scatenanti dell'allergia, afferma Patricia Takach, dottore in medicina , un allergologo e immunologo con Penn Medicine.

      Una volta che sai cosa sta scatenando una reazione allergica, fai del tuo meglio per evitare quelle sostanze, dice David Corry, dottore in medicina , professore di medicina in immunologia, allergia e reumatologia al Baylor College of Medicine. Ciò significa prendere provvedimenti come stare in casa nei giorni con un alto numero di pollini e apportare alcune modifiche allo stile di vita come fare la doccia quando si entra in casa, pulire regolarmente le lenzuola e mantenere animali domestici —che può portare cose come polline ed erba—fuori dal tuo letto.Indossare una maschera per il visoquando sei all'aperto può anche aiutare a filtrare il polline e altri allergeni che potrebbero essere irritanti.

      È anche una buona idea prendere in considerazione l'assunzione di un farmaco per l'allergia. Questo è particolarmente importante se avverti dei sintomi respiratori: tosse, respiro sibilante o fiato corto - poiché questo è pericoloso se non trattato, dice il dottor Takach. Un allergologo può aiutarti a determinare il farmaco giusto per te.

      Se stai già assumendo un farmaco per l'allergia e l'affaticamento è elencato come un possibile effetto collaterale, parla con il tuo medico dell'uso di uno spray nasale steroideo (come Flonase ) Invece. Aiuta la congestione nasale e non provoca affaticamento, afferma il dott. Monteleone. Un risciacquo con acqua salata, che non è medicato, può anche aiutare con i sintomi.

      E anche se non aiuterà le tue allergie e la stanchezza correlata alle allergie in questo momento, l'immunoterapia (cioè i colpi di allergia) può essere utile da esaminare se noti che stai lottando con questo ogni stagione, dice il dott. Takech. Queste iniezioni ti aiutano a renderti meno allergico nel tempo piuttosto che limitarti a sopprimere i sintomi.

      La linea di fondo: se stai lottando con l'affaticamento legato all'allergia e non riesci a ottenere sollievo da solo, parla con il tuo medico delle tue opzioni. Dovrebbero essere in grado di trovare il miglior piano di trattamento per aumentare nuovamente la tua energia.


      Vai qui per iscriverti a Prevention Premium (il nostro miglior piano per tutti gli accessi), abbonati alla rivista o ottieni l'accesso solo digitale.